Chignon or mini chignon? That’s the question 🎀

Da sempre lo chignon, a me personalmente piace il termine francese 😊, è sinonimo di bon ton, di Miss Punti Perfetti. In realtà, pensateci bene, si rivela un modo furbissimo di apparire in ordine e al meglio, anche se il tempo per fare la piastra improvvisamente manca.

La prova provata che non occorre lanciarsi in acconciature complicate, essere un’esperta coiffeuse o avere un armamentario di chissà quali strumenti misteriosi per farlo 😊.

Voilà un tutorial semplice ed immediato:

A simple hun

 

 

Se non avete i capelli di Raperonzolo, in commercio troviamo ciambelle e ciambelline di svariati colori e dimensioni per riprodurre al meglio l’effetto ciambella. Vi garantisco che anche nella mattinata più No, quella in cui necessita il copri occhiaie ringiovanente, rimpolpante ed energizzante,

con lo chignon per il resto del mondo sarete semplici, sofisticate e chic.

La moda vintage viene in nostro soccorso una volta in più!

Bisogna saper volare alto 👸 ed allora prendiamo ispirazione dalle Star ⭐️

Jlo chignon

 

Sarah Jessica Parker chignon

 

Per fare i surfisti della moda, la vera novità che su Instagram ha lanciato un’ improvvisa ed inaspettata rivoluzione è l’ #halfhun alias il mini chignon. Può essere fatto con chiome di tutte le lunghezze, corte, medie e lunghe, basta poterli legare con l’elastico 🎀, da donne o uomini in stile chic o sportivo.

Una delle #halfhun addicted è Rita Ora, sicuramente al momento una delle celebrities preferite dalle luci delle ribalta.

Rita Ora half hun

 

E riproponiamo allora questo stile fresco, raccogliamo i capelli in un mini chignon sulla nuca e lasciamo cadere il resto dei capelli sciolti, lisci, ondulati o nature, che, nel mio caso di capello crespo dalla nascita è poco  consigliabile. Il mio consiglio è di applicare sempre un prodotto glossy per scongiurare l’effetto vecchietta e lasciamo che la nostra acconciatura catturi l’attenzione altrui 😃, ma soprattutto facciamoci belle per noi stesse 😃 che non si sbaglia mai #halfhunneverstops.

 

 

 

Come avere un armadio perfetto

Anno nuovo, armadio nuovo con un unico filo di Arianna:

La moda cambia, lo stile resta. cit. Coco Chanel

Se anche a voi come a me succede di aprirel’armadio e perdere troppo tempo nella scelta dei vestiti, forse è il caso di riorganizzarlo. Fino a poco tempo fa, credevo che dividere le cose per tipo e colore fosse la risposta giusta, invece, ragionandoci sopra, sono giunta ad una conclusione: per facilitarci la vita, è meglio suddividere egli indumenti a seconda del loro utilizzo: lavoro, tempo libero ed eventi speciali, senza dimenticare che ci sono dei must have, dei capi che, datemi retta, risolvono la vita 😃.

Stile non moda

 

 

È ovvio che stilare un elenco fisso delle cose che ci servono in ogni occasione o momento della giornata sarebbe impossibile, ma scegliere dei capi PASSE-PARTOUT che ci fanno sentire a nostro agio, è fattibile. Alcuni campi, semplici ed essenziali, sono declinabili in vari modi ed abbinati nel modo giusto si adatteranno ad ogni ambiente, per uno stile senza tempo.

 

 

Il primo e più difficile step, almeno per me, sarà quello di svuotare il guardaroba buttando via ciò che dorme in armadio da più di due anni 😅.

 

 

Lo stile resta

 

Per apparire sempre strafighe, sarà sufficiente usare la testa e pianificare con un certo anticipo. Potremo, quindi, guadagnare spazio vitale e risparmiare soldi da reinvestire in capi di qualità, sette per la precisione :

1. Jeans perfetti, che sono come l’ onda perfetta per i surfisti.

2. Trench beige, cammello, viola, carta di zucchero come vi pare.

3. Décolleté, mai uno spreco.

4. Cappotto cammello #maxmara docet.

5. Une pentite robe noir.

6. Gonna nera a tubino.

7. Camicia bianca.

Saliamo ad un livello advanced di shopping e pensiamo a strati, ad esempio di recente ho comprato un abitino a farfalline http://www.terranovastyle.com/it_it/donna/nuova-collezione/abiti: portato da solo sulla pelle nuda è estivo, con un golfino leggero autunnale mentre indossato con una T-shirt BASIC o con una giacca si trasforma in autunnale o primaverile, formale o informale.

Scegliamo, nel contempo, una tavolozza di colori a noi congeniali ed osiamo con i capi dai prezzi più accessibili ovvero con gli accessori. Possiamo, ad esempio, ipotizzare un guardaroba con una cromica di base ( bianco, nero, beige e grigio), vivacizzato da nuances più briose.

Optiamo per fibre naturali o quantomeno di qualità.

Ultimo e divertente consiglio: con gli accessori, SCIALLA 😜, che non lo diceva Coco Chanel, ma solo per limiti linguistici e temporali.

 

I 7 vantaggi dello shopping on line 💜

Shopping no stress

 

Ho scoperto lo shopping on line quasi per caso, curiosando in giro con Google e devo confessare che, a mio avviso, presenta solo dei vantaggi 😃.

Prima di tutto, non comporta lo stress fisico dello #shopping zero punto zero: so per certo che anche voi avete sperimentato l’ebbrezza di correre da un negozio ad un altro con le braccia sovraccariche di borse e #shoppingbag 💪😅. Fare acquisti alle dieci di sera dal mio divano in tuta … È un sogno!

 

E NIENTE PAURA!! Il potere terapeutico, catartico e cioccolatoso è intatto 😃.

Questa è la vera magia 😍… Io sono sicura che in assenza di possibilità di dedicarmi a shopping compulsivo, sarei diventata o diventerei sicuramente una serial killer.

The power of shopping on line

Oltre agli aspetti ludici, farlo on line permette di oltrepassare i limiti spazio-temporali, offrendoci infinite possibilità : fare acquisti in un negozio vintage a #newyork 🍏 durante un pigro post pranzo italiano: Yes, you can!!

Ulteriore vantaggio, secondo il mio fondato parere, è quello che si sfugge alla omologazione. Andare all’ aperitivo di tendenza ed accorgersi che un’altra indossa IL NOSTRO OUTFIT…. 🙈 ammettiamolo… ANCHE NO!

La mia considerevole esperienza sul campo è cominciata con http://www.laredoute.it 😍: è un sito di ispirazione francese, con articoli dallo stile fresco e particolare e con un buon rapporto qualità prezzo. Ad ogni cambio di stagione, è diventato un appuntamento fisso per me e per i miei due figli, rispettivamente teen-ager e bambino di quasi sei anni, che, dopo l’ordine, attendono con impazienza l’arrivo del PACCO 😄, per avere il loro guardaroba di piccola donna e piccolo uomo rinnovati ( il che conferma che la vanità è ereditaria 😂😂).

Shopping mon amour

 

 

Come famiglia ristretta, sto molto attenta alle finanze e comprare on line permette anche di RISPARMIARE, così l’omino che vive nel mio portafoglio, se mai decidessi di interpellarlo, continuerà a sorridere 😃.

E, per concludere, la ciliegina sulla torta: il ripensamento è esente da occhiatacce di commesse e cassiere, basta un click e Voilá, la borsa tanto chic ma poco utilizzabile scompare dal carrello 😃. Questo permette di comprare solo se veramente convinti e non ” tanto per …” , ma solo nel caso di

” non vivrei senza!” 😄

 

 

 

 

#cazzomimetto per andare ad Amsterdam?⛄️❄️❄️❄️❄️❄️

Mentre i Vips trascorreranno torride vacanze natalizie, mostrando fisici statuari nei loro migliori #beachwear, noi andiamo ad #amsterdam 😃, il che la dice lunga sul budget a disposizione 😃

E quindi #cazzomimetto per essere al caldo senza trasformarmi in #bigherosix ? Ma io dico, proprio io, che di vestiti so tutto, mica mi fermerò di fronte al freddo del Nord Europa? D’inverno è già ambizioso scegliere cosa mettersi la mattina per uscire, figuriamoci per un weekend esposti al Vento del Nord.. Al momento sono combattuta tra imbacuccarmi come se non ci fosse un domani o non rinunciare ad essere sensuale 😊

Come sempre, l’obiettivo è essere #strafighe che non fa mai male, tanto per essere chiari sugli obiettivi.

Sono talmente terrorizzata dal sentire freddo, perché io quando ho freddo ho SOLO freddo, non penso ad altro, che mi visualizzo anche con i cari caldissimi e confortevoli #moonboot😳

Pare che la furbata sia vestirsi a strati ma curiosando qua e là ho trovato una parte del sito di #zara ad hoc e qualcosa di carino effettivamente c’è: Caldo abbraccio di Zara.

Io, almeno, quando parto per un viaggio, mi compro sempre qualcosa di nuovo, che sa più di momento speciale,  è guardate che lo so benissimo che un sacco di bloggers ce la fanno in scioltezza ad essere gnocche anche quando le temperature sfiorano quelle del Circolo Polare Artico, però poi scappano in Messico (#chiarabiasi) o in California come l’ Insalata Bionda, quindi #cazzometto in valigia per non perdere il 50% dell’ autostima faticosamente conquistata nel resto dell’anno?

Sto pensando  a stivali alti, tipo questi https://www.zalando.it/stivali-sopra-ginocchio-donna/ con calze in micro fibra, per non perdere le gambe come nella campagna di Russia e parigine, il tutto abbinato o in contrasto 😊.. Con un morbido vestito di quelli sopra, un cappotto lungo o un piumino dritto e una calda pashmina di lana..

Meno tre giorni ad Amsterdam!!

Donne che ispirano altre donne👭 #inspirationbythewomen

Le donne devono imparare ad essere più combattive. Da tempo, soprattutto nel mondo dei blog, leggo, ascolto e ammiro storie di donne che hanno ripreso in mano e rivoluzionato la propria vita, con la fiducia in se stesse e l’istinto di seguire la propria passione.

One woman can chance the world. 

#selvaggialucarelli per me è una fonte inesauribile di ilarità, sagacia e catarsi. Si perché quando essere forti è l’unica scelta, una bella risata non te la fai tanto spesso e invece lei, nonostante le vicissitudini varie della sua vita, si salva e ci salva con l’ironia e l’intelligenza. È pazzesco come spesso si percepisca come vicina una persona che non abbiamo mai incontrato nella vita reale. Personalmente adoro la sua scrittura, che snerva certi maschietti, e per me è stata un’illuminazione a mò di Buddha-Siddarta 🌠 insomma adesso la storia precisa non me la ricordo benissimo ma il paragone ci sta🌋 : una donna di aspetto piacevole che si cura, a cui piace piacere soprattutto a se stessa, può essere portatrice sana di pensieri, scrivere libri, fare un lavoro in cui si mostra tutto sommato per quella che è, può aver figliato con un uomo non giusto per lei e, comunque, guadagnare, comprarsi una casa, avere un cane, donare al figlio se stessa, senza paura di non essere sempre tutta d’un pezzo.

Selvaggia Lucarelli

Voi stenterete a crederci. Selvaggia, nella mia umile opinione, ha lo stesso impatto della Rivoluzione Copernicana. Poi magari nel suo privato sarà come tutte noi, che si fa le strafighe in giro e poi per un whattsapp visualizzato e senza risposta facciamo fuori un barattolo di Nutella ed annientiamo due mesi di palestra.

Selvaggia è una di noi, una che lotta con l’iPhone tra i denti, una che afferma il suo status di Gnocca anche se con gli uomini mi sa che non gira come vorrebbe e certe volte neanche con le amiche. Anche lei ispira la #chictherapy: nessuno si salva da solo, un rossetto Dior ed un maquillage Chanel fanno la loro parte 😉

 

 

Metodo sticazzi in version fashion ovvero come sopravvivere al Natale 🌲🎄🎅

Uno sguardo, per essere gentile, atterrito al calendario e… Siamo già in Dicembre! 🎁🎉 : ma come è possibile che sia di nuovo Natale?

La questione è una: sopravvivere alle feste conservando una allure seppur minima di dignità. E allora abbandoniamo la linea dura di presentarsi a pranzi, cene, aperitivi e ritrovi chiamati in mille modi diversi organizzati all’unico imprescindibile scopo supremo di scambiarsi gli auguri, con capello no sense e jeans che ormai ha fatto il suo tempo. Indossiamo il nostro miglior sorriso e facciamogliela vedere noi a sto Natale😃

Natale 2015
Natale 2015

Ricordiamoci che la cara e saggia Agatha Christie scriveva: Natale è il giorno ideale per commettere un omicidio 😉 ,  e allora cerchiamo di essere belle  come se non ci fosse un domani😎

Innanzitutto, indispensabile nel nostro fashion survival kit sticazzi: un maquillage a prova di baci, bacini, bacetti di auguri 👄. Secondo la mia esperienza ( e io bacio tutti 💏), la linea Like a doll di #pupa mantiene ciò che promette con l’ upper grade del no transfer, la pelle del viso brilla di luce propria a prova di bacio di auguri della vicina impicciona. Insomma io l’ho scoperto per caso, curiosando in un venerdì tardo pomeriggio con occhiaie da panda e mi sono letteralmente innamorata di tutti i prodotti che compongono questa linea 👍

Pupa- like a doll
Pupa- like a doll

Per mettere la ciliegina sulla torta al restyling di Natale, una mise che faccia sentire strafighe is always a good idea, io avrei pensato a qualcosa, di ispirazione #liujo.

Il motivo è semplice: Liu Jo ha mai sbagliato?

Liu jo Christmas time

Sono convinta che sia un look semplice e chic all’altezza di un Natale esente da Sindromi di Ansia da Prestazione in caso di aperitivo sotto il vischio con i colleghi 👑

Ed infine, lasciatevi ispirare:

christmas bomb
christmas bomb

Questo #lookrock renderà piacevole qualsiasi impegno natalizio!

E adesso sorridiamo a questo Natale perché le cose belle aiutano a sopravvivere anche alle Feste!

Metelkova loves Lubiana🌈 My chic therapy

Metelkova rappresenta uno spunto per entrare nella moderna ed industriale Lubiana, un viaggio sensoriale, un’interpretazione di una parte della capitale.

Metelkova è il quartiere bohémien di Lubiana.

 

Arte a Metelkova
Arte a Metelkova

Metelkova è Arte, where squatting meets art , colori, artisti, dal giovedì alla domenica, questo angolo segreto di #lubiana non ha nulla da invidiare ai locali di Londra 😃

Le ex caserme austroungariche sono scampate alla distruzione grazie all’ occupazione della zona da parte di un gruppetto tutto sommato esiguo di persone. Adesso, riqualificate dalla creatività degli artisti, ne sono venute fuori stravolte, come in una rivisitazione onirica, come in un sogno.

I colori e gli oggetti di recupero ti circondano, ti sovrastano ed accompagnano i nostri passi. Questi edifici colorati sono dei locali spassosi, dove si può bere una pinta di birra a due euro, ascoltare tutta la musica del mondo, chiacchierare e ballare 😝

 

 

Questo il sito per immergersi in #metelkova: www.metelkovamesto.org. A sinistra ci sono le proposte dei vari localini.

 

Metelkova colpisce come un pugno ed è in un suo modo tagliente e romantica e sexy, un’ altra faccia dell’elegante e urbana Lubiana. Un posticino super bello di quelli che piacciono a me 🌈

E #cosamimetto in un posto tanto speciale? Ovvio i jeans che fanno stare meglio, quelli che ti fanno sentire una strafiga, una maglietta easy chic e un piumino o anche nulla, a seconda del meteo 🌈

 

Le cose semplici sono sempre quelli che conquistano.

 

Come diventare stragn😍❤️che in 5 consigli!

 

Facciamo coming out 😎: quello che vogliamo da un #outfit è che ci faccia sentire belle e fascinose.

Questo film spassosissimo #theuglytruth, che in italiano suonerebbe come La Dura Verità ci svela una verità che poi tanto dura non è: una ragazza bien rangée dev’essere dotata di jeans che le donino un lato B da favola e di un push-up che mantenga quello che promette!😉

IjeansdikatemossComodità ed efficienza vanno bene per cambiare la lettiera del gatto, noi vogliamo essere strafighe ✌️

Cominciamo con il dire che nei camerini specchi e luci sono deformanti come quelli del luna park. Diamo, quindi, al nostro futuro paio di jeans il beneficio del dubbio e coloriamo il mondo di autostima. D’altronde in amore, in guerra e nello shopping tutto è permesso 😃

Quelli indossati da Belen per Miss Sixty con un tacco 14 vi faranno sentire su un altro livello: sono i Push-up jeans: se, infatti, una volta dovevamo rotolarci sul letto per infilarci dentro i jeans e chiudere il magico botto vino, adesso i jeans fanno le veci dell’iniezione di acido ialuronico che abbiamo pudore di fare o non ci possiamo permettere. Sono diventati dei cosmetici che modellano cosce e glutei, affusolando le une e contenendo ed alzando gli altri, che non guasta mai..

Effettivamente i miei #liujobottomup LO alzano e rendono innocuo l’interno coscia, senza perdere il comfort 😜

Con tutto questo scrivere di jeans, mi è venuta voglia di un altro paio…

 

 

 

Billy Elliott è fashion!!

Talento 😃

 

 

Eccomi qui anche io finalmente!

In ognuno di noi c’è un talento da tirare fuori 😀. La mia passione è la moda, il bello, la Chic Therapy 😃 Le cose belle aiutano a rendere leggera e piacevole la vita.

Questo blog sarà denso di bellezza, declinata in tutti i modi che piacciono a me ( e sono tanti)…

 

So let’s Go!!!!!😜