3 App per essere Fashion 👄

Le tre app di cui assolutamente chi vuole essere fashion non può fare a meno sono:

– #depop

– #vestiairecollective

– #secretcloset

Tutte e tre appartengono al mondo del #secondhand, da cui ormai provengono l’80% dei miei acquisti. Fino a prima della separazione quella dei vestiti usati era un’idea che mi repelleva; poi ho fatto di necessità virtù per ragioni di contenimento della spesa ma anche per una migliore qualità di quanto acquistato. Per una sorta di epifania, a partire da un certo momento, girando gli stores del fast fashion ho iniziato a vedere capi ed accessori sotto una luce più critica e, se prima mi sembrava un affare comprare una maglietta a 5,00 euro, adesso colgo gli errori nelle cuciture ed il tutto mi odora di sfruttamento e bassa qualità. Con le dovute eccezioni, ma in genere è così.

Non ho smesso con lo shopping reale ( come potrei?) ma l’ho ridotto drasticamente.

Venendo alle 3 App proposte, lo spirito di Depop è quello di svuotare l’armadio da quanto resta lì inutilizzato; guadagnare atttaverso la vendita di vestiti ed accessori dismessi non rientra tra gli obiettivi della app ( a meno che si possiedano pezzi di un certo rilievo), si tratta di monetizzare quello che altrimenti resterebbe solo materiale da #decluttering ed oltretutto, almeno per me, funziona da stimolo a tenere bene le cose.

Io uso spesso Depop e adoro la funzione Esplora che permette di piluccare idee di acquisto qua e là ed anche la funzione Ricerca, ottimamente indicizzata, per cui riesce a pescare esattamente quello che stavamo cercando.

La seconda App che consiglio è Vestiaire Collective, ovvero il second hand di lusso, perché come recita il promo della App: vendere è très chic 💜. 

Questa App riguarda solo ed esclusivamente capi iconici di stilisti senza tempo, tenuti in modo impeccabile. Rifatevi gli occhi nel market place! Per gli amanti della moda e dello stile senza tempo è il paese dei balocchi. Una delle prerogative di spicco di Vestiaire Collective è la garanzia di qualità: nel caso qualcosa non sia all’altezza viene rifiutato e rispedito al mittente.

Se con Depop possiamo acquistare dal guardaroba di #chiaraferragni e/o #caterina balivo, con secret closet, potrete comprare direttamente dall’armadio di #kyliejenner, delle #kardashian e di #irinashayk e senza prendere voli per la California 😜! Cercate il profilo delle celebrities e sognate con i loro accessori da capogiro 😎!

In conclusione, alcune raccomandazioni:

– Posticipate l’acquisto per riflettere sulla effettiva necessità di comprare. Se vi serve o se lo vogliamo e ce lo possiamo permettere non sarà qualche ora di dilazione a farci cambiare idea.

– Rispettate i limiti della privacy altrui. Io, ad esempio, ho dovuto rinunciare ai contatti Whattsapp a causa dell’invadenza delle persone: sono stata stalkerata per giorni per un costume intero di #chiarabiasi.

– Attenzione alle spese di spedizione gonfiate. Fate sempre la controprova sul sito del corriere.

Buono Shopping à tout le monde! 💜

Autore: Stefy

Ciao, sono Stefy e scrivo per evitare di ammorbare il prossimo con mille storie e consigli e suggerimenti. Che dire? Amo vivere in profondità lo stile e l’immagine perché quello che è fuori è dentro e quello che è dentro è fuori. Questo il difficile, altrimenti sarebbero capaci tutti ad abbinare quattro colori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *